domenica 1 maggio 2016

Domanda: a chi serve la poesia?

Ecco il nuovo tema affrontato da Circolo 16 : A chi serve la poesia?

Circolo16

Quando ero piccola amavo la poesia… pensate che in prima elementare presi 10 e lode con questi “versi”:

Uccello non pianger più,

ormai sei grande

farai cucù,

paesi caldi ti daranno il sole

e vivrai di più.

Poi ricordo con  affetto una poesia imparata in terza elementare, rispecchiava il mio animo che già in tenera età era malinconico, inoltre il disegno che avevo fatto sul quaderno  a parer mio era venuto tanto bene e ne andavo fiera.

Autunno

Poesia di Guillaume Apollinaire

Passano nella nebbia
un contadino e il suo bue..
lentamente nella nebbia d’autunno
che nasconde i poveri tuguri.
E, mentre s’allontana,
il contadino canta una canzone triste
Oh, l’autunno, l’autunno
ha sepolto l’estate.
Passano nella nebbia
due figurine grigie.

img_8629 Dal quaderno delle poesie di terza elementare di Monica Spicciani

All’esame di quinta elementare imparai “Davanti a San Guido” di Giosuè Carducci, la più lunga che avessimo mai studiato……

View original post 143 altre parole


Archiviato in:#settimanale16, Circolo16, PROGETTI ESTERNI AL BLOG Tagged: apollinaire

from WordPress http://ift.tt/26HIJOj
via IFTTT
Posta un commento